• Do.G.Ma. Servizi

Parola d'ordine: Cashback




Cashback, per ottenere il rimborso bisogna inserire i propri dati nell’App IO e registrarsi al Programma. Vediamo come fare in una guida passo dopo passo


Come si inseriscono i dati nell’App IO?

La corretta compilazione è fondamentale: in questo modo si otterrà il rimborso del 10% di quanto speso con pagamenti elettronici direttamente sul proprio conto corrente.

Sono validi gli acquisti sul territorio nazionale con carte e app di pagamento in negozi, bar, ristoranti, supermercati e grande distribuzione o per artigiani e professionisti. Esclusi, invece, gli acquisti online.


Vediamo quali sono tutti i passi da effettuare, da come si scarica l’app IO a come compilare tutti i campi richiesti affinché l’operazione cashback vada a buon fine.


Cashback, come scaricare l’App IO e accedere

Scaricare l’app IO su Android tramite Playstore e iOS (per Apple) è molto semplice.

Basta infatti digitare “IO” o “App IO” oppure “app io servizi pubblici” nel motore di ricerca degli store.

Una volta scaricata, bisogna registrarsi tramite Spid oppure tramite la Carta d’Identità Elettronica. Dopo la prima registrazione, si può accedere più velocemente tramite lo sblocco biometrico (cioè l’impronta digitale oppure riconoscimento del volto) oppure digitando il codice di sblocco di 6 cifre.


Dopo l’accesso l’app si apre con tre menu principali, oltre a quello del profilo:

  • i messaggi (ricevuti, in scadenza, archiviati) provenienti dalle PA e dalla stessa app;

  • i pagamenti, c’è anche la possibilità di pagare qualsiasi avviso cartaceo tramite scansione di QR-Code;

  • l’elenco dei servizi, che si possono filtrare tramite area geografica di interesse.

Se si ha già un account attivo su IO, è bene aggiornare l’app all’ultima versione disponibile all’avvio del Programma Cashback.


Cashback con App IO: come partecipare

Una volta scaricata l’App ed effettuato l’accesso ci si può finalmente registrare al Programma. Bisogna entrare nella sezione Portafoglio dell’App IO e cliccare sul pulsante in evidenza “Cashback”.

Prima di procedere, bisogna leggere come funziona l’iniziativa e l’informativa privacy del servizio: premendo sul pulsante “Attiva il Cashback” si conferma di avere compreso e accettato tutti i Termini e le Condizioni. In seguito, si dichiara di avere tutti i requisiti per partecipare (ovvero essere maggiorenni e avere la residenza in Italia) e si preme “Continua”: da questo momento, si è iscritti al programma.


App IO, come inserire il proprio codice IBAN per ottenere il rimborso

A questo punto si procede con l’indicazione del proprio codice IBAN del conto su cui si vuole ricevere il bonifico per l’erogazione dei rimborsi maturati al termine di ciascun periodo.

  • 1° Semestre dal 1/1/2021 al 30/6/2021;

  • 2° Semestre dal 1/7/2021 al 31/12/2021;

  • 3° Semestre dal 1/1/2022 al 30/6/2022.


Come attivare il cashback sui metodi di pagamento

In questa fase bisogna salvare i metodi di pagamento elettronico sull’app IO, ovvero indicare le varie carte di credito, carte di debito e prepagate: Amex, Bancomat, Diners, Maestro, Mastercard, PostePay, VISA, V-Pay e app pagamento come Satispay (Google Pay ed Apple Pay dal 2021).

Una volta salvati i metodi di pagamento, bisogna scegliere quali attivare per partecipare al Cashback. Questo passaggio si può fare anche in un secondo momento. Inoltre, è possibile aggiungere altri metodi di pagamento o disattivarne altri durante tutta la durata dell’iniziativa.

Verranno riconosciuti solo gli acquisti presso punti vendita fisici e per i servizi resi da artigiani e professionisti, effettuati tramite uno strumento di pagamento elettronico su cui è stato esplicitamente attivato il cashback.


Come controllare il proprio cashback dall’App IO

La propria situazione può essere controllata in qualsiasi momento: dalla sezione Portafoglio, si accede alla schermata di dettaglio del cashback. Da qui si ha una panoramica delle transazioni effettuate, lo storico delle attività relative all’iniziativa e il riepilogo dei rimborsi spettanti.

1 visualizzazione0 commenti